Sincronizzazione gruppi AD con gruppi Office 365 o Yammer

Quella di utilizzare Active Directory come repository unico per la gestione di utenti e gruppi di utenti è ormai una pratica nota e sempre consigliata. Allo stesso tempo i nuovi gruppi di Office 365 vengono adottati sempre di più e, purtroppo, ad oggi non è possibile tenere sincronizzati questi oggetti senza acquistare una licenza aggiuntiva di Microsoft Azure AD. Lo stesso vale per Yammer.
La nostra soluzione, che abbiamo applicato con successo in diversi dei nostri clienti, permette una sincronizzazione automatica tra queste tipologie di gruppi, con funzionalità di raggruppamento in base alle proprietà dei vari utenti.

Sfida

La scrittura di un'applicazione robusta, in grado di fare esecuzioni continue e sincronizzare migliaia di gruppi e di utenti, tra Active Directory e il mondo cloud di Microsoft, sfruttando le API offerte per l'interazione con Office 365 e Yammer.
L'implementazione di una struttura di configurazione, per rendere dinamica la soluzione e, allo stesso tempo, lasciare la totale indipendenza di gestione al dipartimento IT interno all'azienda.

Active directory
yammer ad sync

Soluzione

Quella di utilizzare Active Directory come repository unico per la gestione di utenti e gruppi di utenti è ormai una pratica nota e sempre consigliata. Allo stesso tempo i nuovi gruppi di Office 365 vengono adottati sempre di più e, purtroppo, ad oggi non è possibile tenere sincronizzati questi oggetti senza acquistare una licenza aggiuntiva di Microsoft Azure AD. Lo stesso vale per Yammer.
La nostra soluzione, che abbiamo applicato con successo in diversi dei nostri clienti, permette una sincronizzazione automatica tra queste tipologie di gruppi, con funzionalità di raggruppamento in base alle proprietà dei vari utenti.

Risultati Raggiunti

Il sistema viene utilizzato quotidianamente in realtà enterprise, gestendo migliaia di utenti e gruppi.
La soluzione ha aiutato il dipartimento IT ad automatizzare un processo impossibile da gestire manualmente, contenendo i costi della soluzione nel tempo.
E' stato un sistema ottimo anche per la gestione automatica di liste di distribuzione, basate sugli attributi degli utenti.

Gap di funzionalità colmato perfettamente
Possibilità di risparmio sulle licenze Azure
Autonomia nella gestione